Intra montes  «Centro Alessandro Milano»

per la PACE!!!

IRAQ 2001
INTERVISTA IN ONORE DEI RAGAZZI 
CHE SONO A FAR LA GUERRA 
NEL GOLFO PERSICO
 
- Signora, perchè ha messo il fiocco giallo
alla porta della casa?
- Ho messo il fiocco giallo
per i miei due ragazzi, che sono nel Golfo 
perchè devono tornare,
i miei due ragazzi
E ho messo la bandiera 
che sventola,
perchè tornino i miei ragazzi.
 Ma lei, Signora, è dalla parte della guerra?
- Sono dalla parte dei miei ragazzi, 
non della guerra

IRAQ 2003
IL SILENZIO DI DIO
 
Bomba uno,
obiettivo palazzo
	Bomba due
Obiettivo ministero
Bomba tre
Obiettivo caserma
	Bomba quattro
Obiettivo aeroporto.
Errore
Bomba tre,
Caduta su scuola
Spiacevole effetto collaterale
Risarciti parenti
La guerra non mi piace, 
ma i ragazzi devono tornare-
 Ha ricevuto notizie dal fronte,
Signora?
- Mi ha detto il mio Johnny, il mio ragazzo:
"Hai visto mamma?
questi stronzi hanno attaccato!
Hanno attaccato..., ma noi non ci credevamo"         
questo mi ha detto Johnny
Mark non mi ha scritto, non l'ho sentito;
E' chiuso in un carro 
e corre nel deserto.
- Vuole dire qualcosa ai suoi figli?
- C'è un fiocco giallo
e c'è una bandiera che sventola.
Voi dovete tornare in questa casa, o figli!
 
Aprile 1991    -   ELIGIO MILANO             

 

           
Bimba uno,
Aisha, otto anni
Bimbo due
Alì, sei ani e tre mesi
Bimba tre
Fatima, dieci anni a maggio
Bimbo quattro
Selìm, quasi nove
Il Tigri è un fume di lacrime
Sussurra mestamente
sette millenni di dolore
Nella palude imputridiscono 
le carcasse dei cormorani
           a cui è stato impedito di volare
Un carro da guerra
s'è impigliato nelle loro piume
e viene avvolto dal vapore
ardente dei fuochi dei pozzi
	Lontano
ormai ai confini del mondo
un vecchio affranto
riprende il cammino
verso un altro universo
 
Marzo 2003  -  ELIGIO MILANO